FANDOM



L'eredità di Paperino
L'eredità di Paperino

Copertina disegnata da Daan Jippes

Informazioni generali
Nome originale:The Sunken Yacht
Codice Inducks:W WDC 104-02
Sceneggiatura:Carl Barks
Disegni:Carl Barks
Prima uscita:Maggio 1949,

Walt Disney's Comics and Stories n.104

Prima uscita italiana:31 luglio 1949,

Albi tascabili di Topolino n°56

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:10
Lingua originale:Inglese
Casa editrice:Dell Comics


L'eredità di Paperino (The sunken yacht) è una storia di Carl Barks del maggio 1949 pubblicata su Walt Disney's Comics and Stories n.104. In questa storia compare per la quinta volta Zio Paperone.

TramaModifica

Paperino, insieme ai nipotini, è impegnato in una nuova attività, il recupero di oggetti dispersi in mare, ma i guadagni sono esigui. Uno dei nipotini a un tratto scopre una goletta affondata a pochi metri dalla superficie: riuscire a recuperare il relitto sarebbe un grosso affare per i paperi, tanto più che l'imbarcazione appartiene al ricchissimo zio Paperone.

Paperino chiede allo zio una cifra spropositata (cinquantamila dollari) per riportare alla superficie la goletta, ma il ricco papero non intende offrirgliene più di duemila. Ne segue una furibonda lite, e Paperone, punto sul vivo, decide di dare una lezione al nipote.

Poco dopo Paperino riceve una cassetta sigillata con una comunicazione di un prestigioso studio notarile: un non meglio identificato parente gli ha lasciato in eredità mille dollari, a patto che in cinque giorni lui sappia guadagnarne altrettanti. Benché il papero si sforzi di trovare lavori di ogni tipo, i tentativi vengono sistematicamente boicottati da Paperone, finché il nipote è costretto, per non perdere la fantomatica eredità, ad accettare di recuperare la goletta dello zio per duemila dollari.

Un ulteriore problema è dato dal fatto che Paperino, con la sua modesta attrezzatura, non è in grado di riportare alla superficie un intero natante, e deve prendere a noleggio una gru: tuttavia, tutte le gru del porto sono di proprietà di Paperone, e questi ne chiede tremila dollari al giorno. I nipotini hanno un'idea geniale: possono semplicemente far risalire la goletta in superficie riempiendo la stiva di leggerissime palline da ping pong. L'espediente riesce e i paperi riescono a riconsegnare l'imbarcazione allo zio Paperone, ottenendo i duemila dollari pattuiti.

Paperino potrebbe a questo punto impossessarsi dell'eredità: in realtà si trattava di un trucco escogitato da Paperone per costringere il nipote a consegnargli la goletta affondata per il prezzo da lui richiesto. Nella cassetta sigillata ci sono effettivamente mille dollari, che a norma di legge spettano a Paperino: però rimane da pagare la partita di palline da ping pong, che costano esattamente tremila dollari, e Paperino esce dall'operazione senza aver guadagnato un centesimo.

AnalisiModifica

La storia che vede la quinta apparizione in assoluto per Paperon de' Paperoni rappresenta un po' una sintesi di vari motivi barksiani: l'impegno di Paperino e dei nipotini in attività stimolanti ma poco lucrose (tipico della fase precedente alla creazione del personaggio di Paperone); la "lezione di economia" che il ricco zio impartisce al nipote, e indirettamente risulta di monito ai lettori; l'accumulo di motivi comici nella vita quotidiana di Paperino (nella fattispecie, le sue disavventure alla ricerca di un lavoro molto remunerativo in tempi brevi).

Non risulta ancora ben definito il carattere di Paperone, particolarmente acido e scorbutico come nella sua storia di esordio.

CuriositàModifica

  • Nella storia Paperone appare vestito con molta eleganza secondo i canoni del pieno Novecento (bombetta, giacca e cravatta, benché, a parte le ghette senza scarpe, non indossi nulla dalla cintola in giù). Questa immagine del ricco papero non avrà seguito, ma potrebbe essere alla base di quella del più raffinato Rockerduck, personaggio peraltro ancora di là da venire.

Pubblicazioni in ItaliaModifica

L'eredità di Paperino è stata pubblicata dodici volte in Italia:

  • Albi tascabili di Topolino 56 - L'eredità di Paperino (1949)
  • Albi tascabili di Topolino (ristampa Carl Barks) 56 - L'eredità di Paperino (1977)
  • Paperino d'oro 4 (1979)
  • Complete Carl Barks 7 (1980)
  • Il Tascabilone 1 (1987)
  • Paperino di Barks collezione ANAF 11 (1987)
  • Zio Paperone 36 (1992)
  • Supplemento al quotidiano "La Voce" 3 (1994)
  • Carl Barks Comic Art 10 (1998) Donald Duck
  • La grande dinastia dei paperi 42 - 1949 (I) - Paperino e il mistero degi Incas (2008)
  • Carl Barks Rizzoli Lizard 1 - Paperino "Il mistero degli Incas" di Carl Barks
  • Raccolta Il Tascabilone 1
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.