FANDOM


  • Indiana Pipps e la sete del deserto
  • Commenti


Indiana Pipps e la sete del deserto
Indiana Pipps e la sete del deserto
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 3110-3
Sceneggiatura:Pietro Zemelo
Disegni:Graziano Barbaro
Prima uscita:1 Luglio 2015
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:8
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:Panini Comics



Indiana Pipps e la sete del deserto è una storia breve scritta da Pietro Zemelo e disegnata da Graziano Barbaro, pubblicata su Topolino (libretto) 3110.

Trama

Indiana Pipps si trova in pieno deserto morto di sete e con la borraccia d'acqua vuota; in lontananza scorge una teiera piena di sabbia, e pensa subito che quella lampada contenga un genio pronto ad esaudire i suoi desideri.

Dopo averla strofinata, come sperato da Indiana Pipps, dalla lampada ne esce fuori un vecchio genio un po' sordo. Come primo desiderio Indiana desidera qualcosa da bere ma il genio gli da un intera macchinetta delle bibite ma per averne una ci vogliono dei soldi.

Allora Indiana chiede come secondo desiderio dei soldi con i quali potere comprare una bevanda per dissetarsi e il genio esaudisce il desiderio donandogli delle banconote che però non vengono accettate dal distributore di bibite poiché accetta solo monete.

Come terzo desiderio allora cambia le banconote con delle monete e si congeda col genio che ha espresso tutti i suoi desideri e contento inserisce la moneta nel distributore ma l'acqua si incastra e non ne vuole sapere di scendere. Tutto ciò si rivela essere un miraggio del deserto mentre da lontano degli abitanti del luogo in groppa a dei cammelli osservano divertiti Indiana in mezzo al nulla.

Curiosità

  • La storia e del tutto muta, Indiana si esprime tramite pensieri disegnati e l'unica vignetta con parole si trova alla fine quando i beduini si pigliano gioco di Indiana
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.