FANDOM


  • Il segreto della grande corona
  • Commenti


Il segreto della Grande Corona
Il segreto della grande corona (WOM)

Prima pagina

Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 2654-1P
Sceneggiatura:Stefano Ambrosio
Disegni:Marco Palazzi
Prima uscita:24 ottobre 2006,

Topolino 2656

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:27
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:Walt Disney Italia



"Per la prima volta i due apprendisti lottarono come veri maghi.."
Prologo alla storia

Il segreto della Grande Corona è il terzo capitolo della serie a fumetti Wizards of Mickey - Le origini.
È stato scritto da Stefano Ambrosio per i disegni di Marco Palazzi e pubblicato per la prima volta il 24 ottobre 2006 Topolino 2656

Trama

Topolino, Paperino e Pippo stanno tornando al villaggio di Miceland, il paese di Topolino per riconsegnare a Nereus il diamagic che Gambadilegno aveva rubato. Mentre stanno facendo una sosta scaldandosi attorno al fuoco, Paperino racconta le sue disavventure. Un tempo viveva a corte presso suo zio Paperone, ma a causa del suo ennesimo pasticcio magico venne allontanato da palazzo finché non avrebbe guadagnato una somma sufficiente a pagare i suoi numerosi debiti. Fu proprio quel giorno che conobbe Fafnir un cucciolo di drago, che era rimasto ferito da una tagliola da caccia. Da quel giorno i due furono inseparabili.

Intanto il Signore degli Inganni è ossessionato dall'entrata sotterranea al Regno dei Draghi, gli antichi custodi di magie proibite che farebbero aumentare a dismisura il suo potere e assieme al suo drago Roknar, un esiliato traditore ha pensato di pedinare i draghi stregone che partecipano al torneo per scoprire l'ingresso celato.

Topolino, ha appena ricevuto il ciondolo inviatogli dal suo maestro Nereus tenuto prigioniero dal Signore degli Inganni e scopre che è un potente comunicatore, grazie al quale può mettersi in contatto con il suo insegnante e ne apprende la triste sorte. Nereus inoltre gli confida che un tempo lui e il Signore degli Inganni erano gli apprendisti dello Stregone Supremo, ma il suo compagno accecato dalla brama di potere tentò di rubare la Grande Corona, grazie alla quale avrebbe potuto controllare ogni tipo di magia.
Nereus cercò di bloccare il suo gesto avventato, ma Macchia Nera aveva ormai deciso di rinnegare il lato buono di sé e i due iniziarono a duellare e durante la lotta la corona cadde e si ruppe. Da essa originarono i diamagic che vennero spartiti tra i diversi maghi del regno. Adesso Nereus teme che Macchia Nera, cogliendo l'occasione del Grande Torneo, voglia tentare di conquistare tutti i diamagic per ricostruire la corona e proclamarsi Stregone Supremo.

Dopo aver appreso queste notizie i Wizards of Mickey decidono di continuare a gareggiare e si preparano per la prossima sfida contro il team Magma Fire dei tre draghi stregoni: Zoron, Zaius e Zefren. I draghi sono molto potenti e i tre amici riescono a stento a difendersi dai loro attacchi, ma a un tratto sono costretti ad interrompere la sfida. I Bassotti hanno infatti rapito il piccolo Fafnir convinto che conosca l'accesso al Regno dei Draghi e vogliono portarlo da Macchia Nera. il Magma Fire pensa inizialmente che sia solo la fuga di tre codardi, ma poi comprendono che un cucciolo della loro specie è in pericolo e aiutano i Wizards of Mickey a liberarlo.

Ristampe

Storia precedente Il segreto della Grande Corona Storia successiva
La palude dei dolmen

La palude dei dolmen

24 ottobre 2006 Luna Diamante

Luna Diamante


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.