FANDOM




Humphrey l'orso
Humphrey
Informazioni generali
Nome originale:Humphrey
Codice Inducks:Humphrey Bear
Specie:Orso Grizzly
Genere:Maschio
Residenza:parco di Brownstone
Fumetti
Debutto in:Paperino e l'orso Onofrio (1959)
Televisione
Debutto in TV:
Voce originale:
  • James Mc Donald
Voce italiana:
  • Riccardo Garrone
  • Roberto Draghetti
  • Vittorio Amandola


Humphrey l'orso (meglio noto in Italia come Orso Gelsomino; Onofrio, Brunone o Serafino) è un personaggio dei corti Disney generalmente posto come antagonista animale di Paperino. Il personaggio fa anche qualche comparsa nelle storie a fumetti.

Aspetto e CarattereModifica

Humphrey l'orso è un grizzly dalla pelle marrone scura tranne che sul volto dove appare di un marrone chiaro tendente al nocciola. Pur essendo posto come antagonista di Paperino, nei corti animati, Humphrey non è malvagio bensì molto goloso, pigro e avido ma soprattutto un gran pasticcione.

A causa del suo comportamento insolito Humphrey viene spesso controllato dal Ranger del parco di Brownstone che teme che l'orso possa danneggiare la risorsa turistica del parco.

AbitazioneModifica

Originariamente viveva nel Brownstone National Park, da qualche parte negli Stati Uniti, dove a volte giocava brutti scherzi ai turisti che si rifiutavano di dargli da mangiare.

Successivamente, nella storia Le GM e i ladri silvestri, l'orso venne a vivere nei boschi di Paperopoli, non lontano dalla Fattoria di Nonna Papera. La vecchia papera si abituò rapidamente alla presenza di questo orso, che non temeva affatto. I suoi nipoti, Qui, Quo, Qua, lo conoscono bene e non temono di avventurarsi nella foresta, sapendo che se incroceranno un orso, probabilmente sarà il buon vecchio Humphrey.

Apparizioni in AnimazioneModifica

Lente Per approfondire, vedi la voce Filmografia di Humphrey l'orso.
Humphrey fa la sua primissima apparizione nel cortometraggio Pronti per la foto, della serie di cortometraggi di Pippo, nel 1950. In questo corto, dove Humphrey non è ancora nella sua versione definitiva, Pippo cerca in tutti i modi di fotografare l'orso e la sua famiglia (che scomparirà poi nelle sue prossime apparizioni) senza che l'orso ne abbia molto voglia.

La consacrazione ufficiale e definitiva del personaggio avviene però soltanto nel corto Paperino a caccia, nel 1953. E qui che avviene il primo incontro - scontro tra Paperino e l'orso. Nel corto infatti l'orso si intrufolerà a casa di Paperino, giunto al parco per la stagione di caccia, subendo una serie di peripezie per non farsi individuare da Paperino finendo perfino in lavatrice dopo essere stato scambiato per un tappeto. Humphrey comparirà poi in altri tre corti della serie Donald Duck ottenendo una serie tutta sua nel 1956 che si comporrà però soltanto di due corti.

Dopo la sua serie Humphrey sparirà dalla circolazione per qualche decennio riapparendo in un cameo, nel 1992, in un'episodio della serie Ecco Pippo!. Nel 2000 è protagonista di altri due corti Disney nella serie Mickey Mouse Works e nel 2002 è tra i tanti personaggi che compaiono nella serie House of Mouse. Altri camei del personaggio li possiamo trovare anche in Cip & Ciop agenti speciali; La casa di Topolino e nel lungometraggio Topolino e la magia del Natale.

Nel 2018, Humphrey appare nella serie Legend of the Three Caballeros dove inzialmente è una normale pelle d'orso (in citazione al corto di cui sopra) che prende vita grazie ad un artefatto magico conteso dagli eroi e dal loro antagonista. Nonostante il caos che provocherà, i Caballeros decideranno di lasciarlo in quello stato tenendolo con loro ed Humphrey farà parte del cast secondario per il resto della serie.

Apparizioni nei FumettiModifica

La prima apparizione nei fumetti di Humphrey risale al 1958 nella storia statunitense Paperino e l'orso Onofrio pubblicata in Italia due anni più tardi su Almanacco Topolino 37. Con la popolarità in aumento del personaggio le storie a lui dedicate all'estero inizieranno a entrare in pianta stabile dagli anni 70 in poi fino agli 90 periodo in cui le storie dedicate a Humphrey iniziano a diminuire notevolmente. Per quanto riguarda l'Italia il personaggio viene usato in poche occasione. Da segnalare le ultime due apparizioni recenti, risalenti al 2011, con le storie Paperino e l'insaziabile golosone e Paperino e l'assalto al buffet.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.