FANDOM


  • Gambadilegno e la recita a cattivo soggetto
  • Commenti



Gambadilegno e la recita a cattivo soggetto
Gambadilegno e la recita a cattivo soggetto
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 2300-1
Sceneggiatura:Gianfranco Cordara
Disegni:Silvio Camboni
Prima uscita:28 dicembre 1999
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:30
Lingua originale:italiano
Casa editrice:Walt Disney Italia



Gambadilegno e la recita a cattivo soggetto è una storia di Gianfranco Cordara e Silvio Camboni, pubblicata sul numero 2300 di Topolino.

Trama

Al commissariato di Topolinia, Manetta e Rock Sassi sono ansiosi di sapere chi di loro due dirigerà una recita natalizia che avrà come attori poliziotti e detenuti da un idea del governatore. Basettoni li costringe però a lavorare insieme nonostante i loro litigi.

Tra gli attori si presentano anche Pippo e Topolino, ma in realtà questi partecipa solo perchè il commissario gli ha chiesto di controllare che uno dei detenuti non ne approfitti per scappare...ovvero Pietro Gambadilegno. Questi infatti sta progettando di evadere tramite il camerino principale con l'aiuto di Trudy che, mascherata da addetta ai lavori, sta aprendo un apertura. Pietro riesce ad ottenere il camerino con delle sviolinate a Rock e dando la colpa a Topolino (occupante del camerino) per certe voci su Manetta.

Le prove vanno avanti, ma tra Topolino, Pippo e gli altri attori ci sono degli screzi e Rock e Manetta sono troppo impegnati a discutere per trovare una soluzione. Pietro decide di prendere in mano la situazione facendo da pacere e, dopo aver convinto i due registi a farsi in giro, e iniziando lui stesso a dirigere lo spettacolo. Pietro si immedesima molto nel ruolo temendo per l'esito della spettacolo.

Arriva la sera della prima ed a teatro arrivano molte persone inclusi amici e parenti (come Minni e Tip e Tap) fino alle autorità tra cui il governatore che ha avuto l'idea. Nonostante qualche errore, tutto sembra procedere bene ed il pubblico sembra apprezzare molto la performance di Pietro. Così tanto che il detenuto decide di mandare all'aria la sua fuga durante l'intervallo preferendo continuare a recitare fino alla fine. Lo spettacolo è un successo e tutti, con sgomento dei due registi, si congratulano con Pietro. Sotto suggerimento di Topolino, il governatore decide di regalare un amnistia a tutti i detenuti che hanno partecipato, Pietro incluso. Tutti festeggiando tranne Manetta e Rock Sassi che, fuori dal teatro, si danno la colpa a vicenda per essersi fatti rubare i riflettori da Pietro.

Pubblicazioni italiane

  • Topolino 2300 (1989)
  • Tutto Disney 28 - Natalissimo (2003)
  • Topostorie Disney 26 - La strana coppia (2016)
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.