FANDOM


Voce principale: Paperon de' Paperoni.


Spaccato denaro

Spaccato del contenuto del deposito, dalla storia di Don Rosa Paperino e il pozzo di soldi(1990).

L'ammontare della fortuna di Paperon de' Paperoni è spesso oggetto di dibattito tra gli specialisti dell'universo dei paperi. Molte persone, in effetti, si chiedono quale sia l'importo esatto della fortuna di Scrooge McDuck. In molti hanno cercato una risposta razionale, eseguendo complessi calcoli, ma in realtà è impossibile ottenere un risultato preciso, perchè il deposito non ha esattamente le stesse dimensioni in ogni storia e diversa è anche la profondità del livello del denaro, stabilito a 99 piedi (circa 30 metri) da Carl Barks e Don Rosa; si noti che nelle traduzioni italiane c'è spesso confusione tra metri e piedi, per cui è diffusa l'errata convinzione che il livello del denaro sia a 99 metri.

Un'espressione proverbiale: tre ettari cubiciModifica

Generalmente l'ammontare preciso del denaro di Paperon de' Paperoni viene riassunto nella formula "three cubic acres", letteralmente "tre acri cubici", ma nelle traduzioni e nelle storie italiane l'espressione è stata sostituita con "tre ettari cubici di denaro", probabilmente perchè in Italia l'ettaro è un'unità di misura più nota dell'acro.

Ettari cubici e acri cubici sono in realtà misure inesistenti: ettari e acri sono misure di superficie, ed elevandoli al cubo si ottrrebbero misure a sei dimensioni, mentre lo spazio possiede solo tre dimensioni. In termini di misure, 1 acro misura circa 4047 metri quadrati, mentre un ettaro misura 10.000 metri quadrati.

Don Rosa, nella storia La prima invenzione di Archimede, ci offre poi un'interessante confronto tra il deposito e la Statua di Cornelius Coot. Quest'ultima, secondo Carl Barks[1], è alta cinquecento metri, mentre il deposito ne occupa effettivamente una parta abbastanza piccola (tanto da essere interamente appoggiato sulle mani di Cornelius).

Secondo la pianta del Deposito di Don Rosa il lato misura meno di 40 metri.

Le differenti versioni della fortuna di PaperoneModifica

Spessissimo ogni autore, compreso lo stesso Carl Barks, ha cercato di offrire la propria personale interpretazione della ricchezza di Paperone. Qui c'è un piccolo elenco dei più importanti.

NoteModifica

  1. Paperino e il Maragià del Verdestan
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.