FANDOM




Floyd Gottfredson Library
FG library1

Copertina del primo numero, Topolino nella valle infernale

Informazioni
Editore:Fantagraphics Books
Codice Inducks:us/FGL
Primo numero:giugno 2011
Ultimo numero:gennaio 2018
Paese:Stati Uniti
Periodicità:biannuale
Numero albi:14 (12 in bianco e nero, 2 a colori)
Pagine:da 272 a 296
Prezzo:$29.99 (2018)


Walt Disney's Mickey Mouse (o anche The Floyd Gottfredson Library) è una serie di libri che raccolgono i lavori dell'autore disneyano Floyd Gottfredson, colui che ha tratteggiato e definito il personaggio di Topolino, prima di lui infatti era un semplice ragazzo di campagna ed eroe per caso.
Le storie sono prese dalle strisce giornaliere pubblicate in America dall'inizio degli anni '30.

Storia editorialeModifica

Le strisce hanno fatto la loro prima comparsa il 13 gennaio 1930, erano inizialmente scritte dallo stesso Walt Disney e disegnate prima da Ub Iwerks, poi da Win Smith. Gottfredson iniziò a lavorarci quando Disney e Smith si ritrovarono troppo occupati per continuare a lavorarci loro stessi, e continuò fino al 1975.

Il primo volume inizia con le strisce pubblicate dal 1 aprile 1930 e sono incluse anche quelle realizzate antecedentemente a Gottfredson. La serie è priva di censure, e sono presentate tali e quali quando sono state pubblicate per la prima volta. Per questo motivo alcune strisce contengono la presenza di stereotipi razzisti, che erano comuni al tempo.
Come viene presentato nel libro però, il materiale è accompagnato da testi che spiegano il contesto di quei anni.

Gottfredson lavora alle storie di Topolino fino al 1975, anno del suo pensionamento. Nei primi 20 anni circa, che sono i così detti Anni d'oro, le strisce erano di impronta avventurosa-comica, mentre negli ultimi anni sono diventate per lo più strisce comiche di breve durata.

Striscia FG3

Pagina estratta dal volume n.5 della serie, dalla storia Topolino cacciatore di balene. Notare gli inchiostri originali.

È la prima volta negli Stati Uniti che il lavoro di Floyd Gottfredson viene raggruppato e ripubblicato in ordine cronologico per intero. In Italia è avvenuto con la testata Gli anni d'oro di Topolino edita dalla RCS MediaGroup e The Walt Disney Company Italia. La differenza sostanziale tra le due cronologie è che nell'edizione italiana la storie sono state ricolorate, eliminando così l'importante lavoro che svolgevano gli inchiostratori, mentre in quella americana sono stati mantenuti gli inchiostri originali, rimanendo così in bianco e nero (tranne 2 volumi speciali, interamente a colori).
Un'altra differenza non sostanziale è quella degli editoriali: la versione americana presenta numerosissime pagine di informazioni aggiuntive e vecchi storyboard, a differenza di quella italiana che presenta decisamente meno pagine.

Volumi della serie Modifica

Dall'elenco sono esclusi i due volumi speciali a colori. Rispettivamente Color Sundays 1 e 2.

Vol. Data di pubblicazione Titolo originale Titolo italiano Periodo Pagine Codice Inducks
1 15 giugno 2011 Race to Death Valley Topolino nella valle infernale 13 gennaio 1930 - 9 gennaio 1932 288 (1)
2 31 ottobre 2011 Trapped on Treasure Island Topolino e i pirati 11 gennaio 1932 - 9 gennaio 1934 280 (2)
3 2 luglio 2012 High Noon at Inferno Gulch Topolino e il bandito pipistrello 10 gennaio 1934 - 4 gennaio 1936 280 (3)
4 15 novembre 2012 House of the Seven Haunts! Topolino nella casa dei fantasmi 6 gennaio 1936 - 5 febbraio 1938 280 (4)
5 22 giugno 2014 Mickey Mouse Outwits the Phantom Blot Topolino e il mistero di Macchia Nera 7 febbraio 1938 - 20 aprile 1940 280 (5)
6 16 novembre 2014 Lost in Lands of Long Ago Topolino all'età della pietra 22 aprile 1940 - 2 maggio 1942 272 (6)
7 1 maggio 2015 March of the Zombies Topolino e la cassetta elettronica 4 maggio 1942 - 15 aprile 1944 272 (7)
8 7 dicembre 2015 The Tomorrow Wars Topolino e le meraviglie del domani 17 aprile 1944 - 27 luglio 1946 272 (8)
9 12 luglio 2016 Rise of the Rhyming Man Eta Beta e la Spia 29 luglio 1946 - 9 ottobre 1948 288 (9)
10 6 dicembre 2016 Planet Of Faceless Foes Topolino ed Eta Beta nel pianeta "minorenne" 11 ottobre 1948 - 24 marzo 1951 296 (10)
11 6 settembre 2017 Mickey vs. Mickey Topolino contro Topolino 26 marzo 1951 - 20 giugno 1953 296 (11)
12 23 gennaio 2018 The Mysterious Dr. X Topolino e Pippo cervello del secolo 22 giugno 1953 - 4 ottobre 1955 296 (12)

Edizione italianaModifica

In Italia la casa editrice Rizzoli ha tradotto e pubblicato la serie, interrompendo il progetto dopo i primi due volumi, che rimangono gli unici editi in lingua italiana.

Attualmente l'intera opera dell'autore è stata pubblicata in Italia con la testata Gli anni d'oro di Topolino, dove però le tavole sono state tutte ricolorate.

Vedi anche Modifica

Oltre alla cronologia dell'opera omnia di Floyd Gottfredson, la casa editrice Fantagraphics ha realizzato altre due serie dedicate rispettivamente a Carl Barks e Don Rosa:


Testate e pubblicazioni Disney
Pubblicazioni italiane

In corso
Topolino · Definitive Collection · Disney Big · Disney Legendary Collection · I Classici Disney · I Grandi Classici Disney · Le più belle storie Disney · Paperino · PK Giant · Tesori Made in Italy · Topolino Limited De Luxe Edition · Topolino Super Deluxe Edition · Topolino Special Edition

Chiuse
Almanacco Topolino · Disney Comix · Gli anni d'oro di Topolino · I gialli di Topolino · I migliori anni Disney · I Mitici Disney · Io, Paperino · L'altro Topo · La Grande dinastia dei Paperi · Le grandi storie · Mega · Mickey Mouse Mystery Magazine · Minni & Company · PK - Il mito · PK - Pikappa · PK² · PP8 · Paperinik · Paperinik Appgrade · Paperinik Cult · Paperinik New Adventures · Parodie Disney Collection · Pocket Love · Tesori International · Topolino (giornale) · Topomistery · Topostorie · Topolino Story · X-Mickey · Zio Paperone · Uack!

Pubblicazioni estere

Carl Barks Library · Don Rosa Library · Floyd Gottfredson Library · KOMIX · Le Journal de Mickey · Uncle $crooge · Donald Duck · Donald Duck Adventures · Uncle Scrooge Adventures

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.