FANDOM



Estrelita
MMMM 03
Informazioni generali
Codice Inducks:I MM 2-1
Sceneggiatura:Francesco Artibani
Disegni:Giuseppe Zironi
Prima uscita:1 Settembre 1999,

Mickey Mouse Mystery Magazine 2

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:61
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:Walt Disney Italia



"L'arte di complicarsi la vita non s'impara. E' una dote innata. Ve lo dice uno che se ne intende."
Topolino

Estrelita è una storia della serie Mickey Mouse Mystery Magazine, scritta da Francesco Artibani e disegnata da Giuseppe Zironi; è stata pubblicata per la prima volta nel settembre 1999 sul numero 2 dell'omonima rivista.

TramaModifica

Lo stesso giorno in cui gli vengono pignorati i mobili dell'ufficio, come pagamento delle numerose multe lasciate inevase da Sonny Mitchell, Topolino riceve per posta un depliant pubblicitario del paese messicano di Estrelita e riconosce, fra i turisti che si divertono a una festa, il suo socio e amico, considerato scomparso.

L'investigatore decide di recarsi in Messico per chiarire la faccenda, assieme a Vera Ackerman. Prima, in cambio del permesso di lasciare momentaneamente Anderville, deve aiutare Jan Clayton ad arrestare alcuni trafficanti di animali esotici. L'operazione, nonostante qualche difficoltà imprevista, riesce, e Topolino ci guadagna un nuovo amico: Kikori, una scimmietta che lo accompagnerà per tutta la storia.

Anche altre persone cercano di rintracciare Sonny: i tre killer Stetson, Sharp e Smooth; l'agente federale Kipling; il gangster Roman Richmond; e il viceprocuratore distrettuale Widmark.

Topolino attraversa clandestinamente la frontiera, nel bagagliaio dell'auto di Vera. Una volta in Messico, però, il veicolo viene rubato, prima da due balordi e poi dai tre killer, e, quando Topolino riesce a liberarsi, viene arrestato dalla polizia locale per ingresso clandestino. Lo toglie dai guai l'agente Kipling che gli spiega cos'è successo veramente a Sonny. L'investigatore aveva scoperto che la campagna elettorale di Henry J. Lasswell era stata finanziata da Richmond; per questo, aveva simulato la sua morte e si era rifugiato a Estrelita, sotto la protezione dell'FBI, ma poi, non sentendosi al sicuro neanche lì, era di nuovo scomparso. Il depliant era stato inviato non da lui ma dagli uomini di Richmond, nella speranza che Topolino li conducesse alla loro preda.

Tornato ad Anderville, Topolino ha la sorpresa di incontrare nel suo ufficio Sonny e Vera, che gli raccontano il resto della storia. Sonny era fuggito da Estrelita, dopo aver riconosciuto nell'avvocato Sutton della procura di Anderville, venuto ad interrogarlo, uno degli uomini di Richmond; Vera lo aveva poi aiutato a ritornare in America, mentre Topolino era prigioniero in Messico. La conversazione viene interrotta dall'arrivo dei tre sicari, che sottopongono l'ufficio di Topolino a un violentissimo tiro incrociato; per fortuna il topo riesce, per telefono, a chiedere l'aiuto di Little Caesar e dei suoi amici, che, quasi a mani nude, riescono ad avere la meglio sui tre criminali armati di tutto punto.

Topolino smaschera il vero uomo di Richmond nella procura di Anderville, il viceprocuratore Widmark, che è costretto a dimettersi e a lasciare la città. Ormai al sicuro, Sonny torna ad Estrelita, stavolta accompagnato da Vera e dalla scimmietta Kikori, che lo ha adottato come nuovo padrone.

AnalisiModifica

Estrelita è forse l'episodio della serie in cui Topolino maggiormente si allontana dalla sua consueta immagine di perfettino infallibile: viene manipolato non solo dai gangster ma anche dalla sua amica Vera e finisce ripetutamente in situazioni ridicole e imbarazzanti.

La storia ricorda le atmosfere dei polizieschi pulp di Tarantino e Rodriguez, coi quali ha in comune l'ambientazione messicana, la trama intricata e ricca di colpi di scena, la mancanza di una netta distinzione fra buoni e cattivi e l'alternarsi di violenza (la sparatoria nell'ufficio di Topolino è la sequenza più aspra di tutta la serie) e episodi grotteschi. Non mancano, però, anche i momenti di commozione, come l'incontro, burrascoso e insieme affettuoso, fra Topolino e Sonny e la vignetta finale, dove l'investigatore, nel suo ufficio vuoto e devastato dalle pallottole, confessa di sentirsi meno solo, sapendo Sonny vivo e al sicuro.

PubblicazioniModifica

  • Mickey Mouse Mystery Magazine 0 (1999)
  • Mickey Mouse Mistery Magazine - Le origini 1 (1999)
  • Best Sellers Mondadori 1645 - La nera di Topolino, Storie scritte da Tito Faraci (2006)
  • Disney Omnibus 1 - MMMM Vol.1 (2016)
  • Disney Noir 3 - Il commissario Topalbano (2018)


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.