FANDOM


Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Paperone (disambigua).


Paperone
Duca Paperone
Informazioni generali
Residenza:Un castello non lontano da Portus Delfini (Portofino)
Data di nascita:imprecisata (Medioevo)
Data di morte:imprecisata
Prima apparizione:Paperino il Paladino (1960)
Creato da:Carlo Chendi (testi)

Luciano Bottaro (Disegni)

Famiglia
Coniuge:sconosciuta
Parenti:




Il Duca Paperone è un personaggio del mondo dei paperi, apparso per la prima e unica volta nella storia Paperino il Paladino di Carlo Chendi e Luciano Bottaro. Benché abbia moltissime caratteristiche in comune con il Duca de' Paperoni, i due si devono considerare personaggi distinti.

Storia

Il Duca Paperone viveva in un periodo imprecisato del medioevo nel suo castello, presumibilmente sito in Italia dato che si trovava a breve distanza da Portus Delfini, l'attuale Portofino. Con lui, oltre a un numero imprecisato di milizie e servitori, viveva la nipote Madonna Paperina.

Il prode Paperino, trovandosi in prossimità del castello, combatté strenuamente e sconfisse le stesse milizie del duca, credendo che stessero assediando il maniero, mentre si limitavano a fare delle esercitazioni. Il duca, furente con il paladino, lo obbligò prima a fare per lui degli umili lavori manuali, poi a scortare Madonna Paperina a Portus Delfini, perché conoscesse dei buoni partiti per sposarsi: infatti Paperone, avarissimo, voleva che la nipote lasciasse il castello quanto prima, dato che la passione di lei per il ricamo lo obbligava a comprarle continuamente pregiati panni di seta.

Durante l'assedio di Portus Delfini a opera di pirati saraceni, fu Paperino a sconfiggere e ad allontanare gli invasori, ma l'antipatico menestrello Messer Gastone se ne attribuì il merito: quindi il duca Paperone intese concedere a quest'ultimo la mano di Paperina, che del resto si era innamorata di lui malgrado la corte che le faceva Paperino.

Il paladino, per cercare di riabilitarsi agli occhi dello zio e della nipote, sconfisse e uccise un feroce drago: ma ancora una volta il duca andò su tutte le furie, in quanto Paperino aveva fatto saltare in aria anche il pozzo di petrolio a cui il drago si alimentava per sputare fiamme, pozzo che in futuro avrebbe potuto costituire una fonte di ricchezza per l'avido castellano. Così Paperino rimase tutta la vita al servizio di Paperone, dovette rassegnarsi a vedere la sua amata sposare il rivale, e a firmare un contratto per cui i suoi discendenti avrebbero dovuto lavorare gratis per i discendenti di Paperone.

Genealogia

Il Duca Paperone ha moltissimi tratti in comune, compreso il nome, con il Duca de' Paperoni, altro sosia di Paperone creato per la parodia Il dottor Paperus dagli stessi autori. Non sembra possibile peraltro identificarli, se non altro perché la nipote del primo si chiama Paperina e la nipote del secondo Margherita.

Si può comunque tentare una sintesi fra le varie storie e le varie interpretazioni della genealogia dei paperi: entrambi i duchi potrebbero essere membri distinti del Clan de' Paperoni, mentre i personaggi simili a Paperino con cui hanno a che fare (cioè Paperino il Paladino e Paperus) dovrebbero essere antenati di Paperino non imparentati con il clan. I due rami delle famiglie dei paperi si sarebbero uniti solo in tempi moderni, grazie al matrimonio fra Ortensia de' Paperoni e Quackmore Duck.

Caratteristiche

Il Duca Paperone è praticamente un sosia di Paperon de' Paperoni, da cui si distingue solo per l'abbigliamento: in particolare porta un'altissima corona d'oro e un'ampia gorgiera. Anche caratterialmente risulta simile al papero moderno di cui è da considerare antenato, infatti è attaccatissimo al denaro e di temperamento collerico.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.