FANDOM



Dredking
Dreadking e Lady Sauria
Informazioni generali
Specie:Drago
Genere:Maschio
Residenza:Sconosciuta
Creato da:
Fumetti
Debutto in:La furia dei draghi (2006)
Parenti più stretti:


"E ora dominerò di nuovo il mondo, come al tempo in cui il ruggito dei draghi era udito in ogni terra!"
Dredking a Nereus e Ormen
"Drago di Ferro, per i poteri che mi sono concessi dal titolo di signore dei Draghi Antichi... io ti nomino Drago ad Honorem!"
Dredking al Drago di Ferro

Dredking è il sovrano supremo dei Draghi Antichi che viene risvegliato, grazie al potere dei Diamagic, dopo la distruzione della grande corona da parte di Topolino per porre fine al suo regno tirannico nella saga fantasy Wizards of Mickey ideata da Stefano Ambrosio.

Aspetto e CarattereModifica

Dredking è il capo dei Draghi Antichi e vuole ridare antico splendore alla sua razza dominando il mondo e ritiene che i draghi di quest'epoca si siano rammolliti poiché convivono in pace con gli umani.

È potente, malvagio e incredibilmente arrogante, possiede un esercito di Generali pronti ad obbedirgli e dare la caccia ai Wizard of Mickey. Come tutti i Draghi Antichi indossa una corazza ed è l'unico a possedere una valorosa spada.

BiografiaModifica

Dopo la distruzione della grande corona, grazie alla quale i Draghi Antichi vengono risvegliati dal loro lungo sonno, il terribile Dredking rivela al nobile Ormen la sua intenzione di voler dominare il mondo per ridare splendore alla loro razza che a suo dire in quest'epoca si e un po rammollita. Ormen dopo aver sentito ciò che il drago malvagio aveva da dire ingaggia uno scontro per permettere al Maestro Nereus di fuggire e avvisare tutti del pericolo che incombe.

Dredking 002

Dopo lo scontro Dredking fa ritorno alla Piana di Magma dove ad attenderlo ci sono gli altri suoi sottoposti, dapprima manda Gyko in avanscoperta nelle Cascate di Durlan per spiare i Wizard of Mickey dopodiché manda il generale Pyranar a eliminarli definitivamente ma esso fallisce nel suo incarico. Si fa consegnare quindi da Gyko una mappa contenente tutti i luoghi dove sono nascosti i pezzi della grande armatura in modo da inviare un generale in ogni luogo che resta per potere eliminare definitivamente i Wizard of Mickey.

A Caer Dragon la guerra ha inizio Dredking schiera le sue truppe e tra le sue file a sorpresa ce anche Topolino che è stato ipnotizzato con un trucchetto messo in atto da Gyko. La battaglia sembra volgere però a favore dei rivali ma l'aver Topolino con loro scoraggia un po tutti che sono spiazzati. Ma con l'aiuto di Paperino e Pippo che fanno rinsavire Topolino la Grande Armatura viene riformata e Dredking è costretto alla ritirata. Dredking schiavizza, poi, gli Orchetti Faina per ricostruire Dragavar la capitale dei Draghi mentre viene osservato di nascosto da Zefren e i Wizard of Mickey i quali scoprono che sta usando i Corni di Oggoth, delle armi chiodate volanti, per ostacolare l'esercito dei Draghi. Con l'aiuto dei Pipistrellorchi che abbatteranno i Corni di Oggoth Topolino riuscirà ad atterrare per battersi con Dredking.

Dredking 007

La sconfitta di Dredking

Durante la battaglia Dredking perderà anche l'aiuto dei suoi validi generali Lady Saurya, Krankus e Hypnor che avendo capito le sue vere intenzioni dopo che non si è unito a loro per formare l'unidrago, conoscendone i rischi, stanchi di essere usati lo abbandonano. Topolino sul Meka Bot colpisce Dredking con il Diamagic delle rocce facendo aprire una crepa nel terreno che fa sprofondare giù Dredking che prova però ad aggrapparsi prima di cadere. Preso da un atto di compassione Topolino prova a dare una mano a Dredking che però lo tira giù con lui ma fortunatamente Garth lo afferra al volo salvandolo ma lasciando cadere però Dredking che viene finalmente sconfitto.

Quando i Draghi spariranno in un altra dimensione dopo che la fornace dell'abisso verrà spenta dalla Gilda dei Diafani e l'avanzata dei Titani del gelo prenderà il sopravvento, Dredking sarà l'unico in grado di aiutare Topolino e guidarlo fino alla fornace per riaccenderla e far tornare i Draghi nella loro epoca. Grazie al Diamagic del Magma incastonato nella sua armatura che ha assorbito parte della fiamma della fornace è riuscito a non svanire del tutto vivendo cosi tra due dimensioni presentandosi in una forma piuttosto immateriale. Non potendo riaccendere lui stesso la fornace poiché privo dei suoi poteri nominerà il Drago di ferro dei Wizard of Mickey Drago ad Honorem dotandolo delle abilità dei draghi.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.