FANDOM


Disambiguazione – Se stai cercando la storia omonima, vedi Il dottor Paperus.
Disambiguazione – Se stai cercando un antenato di Paperino che ricevette il titolo di marchese, vedi Marchese Paperus.



Paperus
Paperus
Informazioni generali
Residenza:un luogo imprecisato in Europa
Data di nascita:una data imprecisata del Medioevo
Prima apparizione:Il dottor Paperus (1958)
Creato da:


Famiglia
Coniuge:sconosciuta
Parenti:




Il dottor Paperus è un personaggio della banda Disney ideato da Carlo Chendi e Luciano Bottaro, comparso per la prima volta nella parodia Disney Il dottor Paperus (1958) e poi ripreso ben 42 anni dopo nella storia Paperino e il seguito della storia, del solo Bottaro. È un lontano antenato di Paperino, anche se non viene preso in considerazione da nessun albero genealogico ufficiale.

Storia Modifica

Paperus visse in un luogo imprecisato d'Europa in un oscuro Medioevo feudale. Ha trascorso la sua lunghissima vita (afferma di lavorare da novant'anni ai suoi progetti, dunque all'epoca della storia si deve supporre centenario) fra gli studi di alchimia, in particolare cercando, senza riuscirci, di inventare un filtro in grado di assicurare la pace eterna all'umanità.

Paperus rimase vittima di un inganno del demonio Mefistofele, intenzionato a perpetuare la guerra che allora imperversava fra due feudi rivali e quindi a interrompere gli studi dell'alchimista: il papero avrebbe riacquistato la giovinezza dando in cambio alle forze infernali la sua anima. Come il Faust goethiano, Paperus riuscirà alla fine a scampare alla dannazione, ma, nella tradizione Disney di Paperino e dei personaggi a lui ispirati, vedrà le sue speranze di felicità - soprattutto quella di sposare la bellissima Margherita - svanire.

Successivamente (in Paperino e il seguito della storia) Paperus ,depresso dal fatto che nessuno creda che lui sia il cavaliere misterioso che salvò Margherita, viene sedotto da una bella papera coi capelli neri (in realtà la strega Nocciola trasformata) che gli ridona la gioventù.
Successivamente il duca dichiara guerra alla masnada, accusandoli del rapimento di sua nipote (in realtà  catturata e trasformata in farfalla da Nocciola per conto di Mefistofele per far scoppiare una guerra tra i due feudi) e Paperus si arruola (unico in tutto il regno) per salvarla recandosi al castello della masnada solo con lo scudiero/cuoco/tuttofare Ciccio, non venendo preso sul serio dai nemici (ragion per cui Nocciola invia un'armata di mostri in suo aiuto). Tuttavia, il tempo degli incantesimi di Nocciola, scandito dalla clessidra magica, giunge alla fine: Paperus torna vecchio, la strega e Margherita recuperano le sue sembianze e i mostri spariscono, costringendo il dottore a tornare a casa sconfitto e abbattuto

ParenteleModifica

Paperino considera il dottor Paperus il più antico e illustre dei suoi antenati, e ne conserva gelosamente un ritratto nel solaio della sua casa. In questo senso l'alchimista si può, in via congetturale, considerare un progenitore della famiglia Duck, benché non sia preso in considerazione da nessun albero genealogico. Da notare che Paperus non sembra avere nessun rapporto di parentela con Paperon de' Paperoni né col Clan de' Paperoni in generale, che parrebbero, all'epoca in cui visse lo scienziato, essere rappresentati dal Duca de' Paperoni (almeno stando al cognome di questo) e da sua nipote Margherita.

Gli unici parenti noti di Paperus sono tre sciocchi e dispettosi pronipotini, evidentemente ispirati a Qui, Quo, Qua. Non si sa nulla di un suo matrimonio in età giovanile: quello previsto e sperato con Margherita durante la sua seconda giovinezza non riesce a realizzarsi.

CaratteristicheModifica

Paperus è un papero antropomorfo caratterizzato da una lunghissima barba bianca, che contraddistingue la sua veneranda età. Quando ritorna giovane perde la barba e diventa in tutto simile al Paperino moderno, tranne naturalmente che per l'abbigliamento, di foggia medievale. In vecchiaia, pur mantenendo la saggezza di un illustre scienziato, ha dei problemi di memoria, che non scompaiono quando Mefistofele fa ringiovanire il suo corpo.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.