FANDOM




Donald Hyde
Mr Hyde
Informazioni generali
Specie:Papero antropomorfo
Genere:Maschio
Residenza:Londra
Creato da:
Fumetti
Debutto in:Settembre 2014
Alter ego:Henry Ratkyll


"Sbark! Sbaraquack!"
Tipica esclamazione mostruosa di Donald Hyde
"Sgrunt! Non mettetemi alle strette! Sappiate che possiedo un vero caratteraccio!"
Donald Hyde rivolto a Pipperson

Donald Hyde è l'alter-ego malvagio del Dottor Henry Ratkyll nella storia Lo strano caso del Dottor Ratkyll e di Mister Hyde, scritta da Bruno Enna e Fabio Celoni e ispirata al famoso racconto Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde.

AspettoModifica

Donald Hyde è rappresentato come un papero antropomorfo e viene interpretato in questa storia da Paperino.

È un tipo molto misterioso di cui non si vede mai il volto, che cammina molto ricurvo e si aggira con fare sospetto appoggiandosi sempre al suo bastone a forma di picozza.

CarattereModifica

Lo si può considerare molto pigro, vanitoso, irascibile, losco, minaccioso, inquietante, scaltro, malvagio, temuto e sfuggente, un carattere che spesso lo porta a compiere brutte azioni; ma rappresenta anche il lato sincero, cordiale, spontaneo, altruista e imprevedibile di Henry Ratkyll.

OriginiModifica

Richard Duckfield (Paperoga) racconta a Pipperson (Pippo) un fatto avvenuto poco tempo prima in cui uno strano tipo claudicante avvolto nel mistero di nome Donald Hyde aveva travolto una bancarella di tre poveri orfanelli suscitando sdegno fra la folla e ricompensandoli con un assegno firmato Henry Ratkyll.

Quando Donald Hyde incontra Pipperson, che lo cercava, non vuole rivelargli il suo volto e lo avvisa, su domanda di un Pipperson molto dubbioso su di lui, che il Professor Ratkyll è solo un collega.

Tempo dopo, mentre Sir Paperonew (Paperon de' Paperoni) stava passeggiando, Donald Hyde lo aggredisce e getta in un tombino la sua preziosa moneta, il portafortuna con il quale ha costruito il suo patrimonio.

Dopo il disgusto popolare, Hyde scrive a Ratkyll dicendo che abbandonerà Londra per sempre, ma qualche giorno dopo va a fare visita ad Archie Medyon (Archimede Pitagorico) rivelandogli uno straordinario segreto che fa scappare Archie fino in Bolivia.

Quando Ratkyll non uscirà per giorni dal suo laboratorio, Pipperson decide di intrufolarsi là dentro, dopo aver sentito strani versi. Entra con la forza, ma al suo ingresso trova soltanto Hyde che gli dice di attendere per vedere cosa è successo al suo collega e ingurgita una pozione velenifera trasformandosi nel Dottor Ratkyll.

Ratkyll spiega la situazione all'amico sconcertato: era entrato casualmente in possesso di uno strano sale con il quale aveva realizzato una pozione che aveva sperimentato su di sé trasformandosi in Donald Hyde, un individuo buono, ma dall'indole mutevole e capricciosa e amante dell'ozio. La pozione creava però molti imprevisti: la personalità di Hyde tendeva a prevalere e si manifestava anche quando Ratkyll era nella sua forma originale.

Differenze con il personaggio originaleModifica

  • Nella storia a fumetti Hyde assale la bancarella di tre poveri orfanelli suscitando lo sdegno della folla. Nel romanzo invece travolge e calpesta una bambina. Sono sempre i tre orfanelli ad avergli venduto il sale, che gli ha permesso di creare la pozione. Nell'opera originale invece, Hyde si riforniva presso una farmacia di Londra.
  • Nel romanzo di Stevenson, Hyde mostra il suo volto ad Utterson dopo che questi gliel'aveva chiesto. Nel fumetto invece dà una sgarbata risposta negativa.
  • Nel romanzo Hyde uccide Sir Carew nel cuore della notte davanti agli occhi inorriditi di una cameriera, nel fumetto invece compie una prepotenza alla luce del giorno davanti agli occhi di numerosi passanti.
  • Nel romanzo Hyde, non avendo più ingredienti per preparare la pozione ed essendo la sua trasformazione oramai irreversibile, si uccide prima che Utterson entri nel laboratorio. Nel fumetto invece Hyde riesce a riacquistare la sua normale fisionomia, grazie agli ingredienti che Archie Medyon gli ha spedito dalla Bolivia.

CuriositàModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.