FANDOM


Cronache del Regno dei Due Laghi

Paperino originale Questo è un articolo dal contenuto originale
Creato integralmente dalla comunità di PaperPedia.
Cronache del Regno dei Due Laghi
Copertina 2826

Copertina di Topolino 2826 dedicata alla saga

Informazioni
Codice Inducks:I TL 2958-1P
Sceneggiatori:Tito Faraci
Disegnatori:Silvia Ziche
Episodi:6
Prima storia:Il nemico si avvicina

26 gennaio 2010

Ultima storia:Visite dal selvaggio Ovest

30 agosto 2011


Cronache del Regno dei Due Laghi è una serie a fumetti Disney scritta da Tito Faraci e disegnata dalla nota autrice italiana Silvia Ziche. Il primo episodio è stato pubblicato per la prima volta il 26 gennaio 2010 su Topolino numero 2826.

Storia

Re Topolino governa il Regno dei Due Laghi, un'enorme prateria al cui mezzo si trova la capitale del regno e ai due estremi due laghi, da qui il nome del regno. Il castello si trova su una collinetta dove alle sue spalle si trova una montagna più grande, che viene usata per gli avvistamenti[1].

Re Topolino è stanco di dare soldi ai popolani, infatti le casse del castello sono molto povere. Utilizzando la scusa dell'attacco da parte dei barbari (comandati da Gambadilegno) sceglie un comandate del suo esercito sempliciotto e inesperto (Pippo) per mandarlo all'attacco contro i barbari, infatti il Re vuole che il regno venga sconfitto cosicché Gambadilegno ne assuma il controllo e lui non dovrà più dare servigi dispendiosi ai popolani.

Capitoli

La storia complessiva è costituita da sette episodi chiamati capitoli. Inizialmente è stata pubblicata un'unica storia divisa in tre parti che doveva essere autoconclusiva.

  1. Il nemico si avvicina
  2. Alta strategia
  3. Mosse vincenti

Successivamente sono stati pubblicati altri quattro episodi brevi sempre ambientati nel Regno dei Due Laghi:

  1. Pesca grossa
  2. La voce del popolo
  3. Visite dal selvaggio Ovest
  4. Sperduti!

I personaggi

Nella saga compaiono i personaggi dell'universo dei topi, difatti il re è Topolino, il consigliere di corte Manetta, Basettoni come capo delle guardie, Pippo come conduttore dell'esercito, Gambadilegno come capo dei barbari e Sgrinfia come suo tirapiedi, inoltre Rock Sassiè il mago di corte. I nomi dei personaggi rimangono invariati.

Riconoscimenti

Note

  1. Il nemico si avvicina, pagina 24
  2. [1] TopoOscar 2011
Storia precedente Cronache del Regno dei Due Laghi Storia successiva
La luna

La luna

26 gennaio 2010 - 30 agosto 2011 Un volto tra la folla

Brigitta e un volto tra la folla

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.