FANDOM



Cormack Trevor
Cormacktrevor
Informazioni generali
Albo di debutto:PK² 12 Blackout

(gennaio 2002)

Localizzazione:Ducklair Infotronic
Aspetto fisico
Aspetto :Apparentemente insignificante
Corporatura:Piccola
Attività cerebrali
Facoltà intellettive:Elevata
Carattere:Spietato, diacolico, vendicativo e brutale
Emotività:Forte, ma costantemente dissimulata
Titolo di studio:Laura in ingegneria
Attività lavorative
Attività:Informatico presso la Ducklair Infotronic
Missione:Sabotare le industrie di Ducklair
Aspirazioni:Vendicarsi di Anymore Boring


L'ingegner Cormack Trevor è l’antagonista di PK nell’episodio Blackout, della serie PK²; è un informatico e hacker che, sotto l’influsso di Juniper Ducklair, si trasforma in un temibile supercriminale, riuscendo anche a scambiare il suo corpo con quello dell’eroe.

Carattere e aspetto fisico Modifica

Segnato dal carcere, e perennemente imbronciato, Cromack nasconde, dietro l’apparente rassegnazione, un odio feroce verso la Ducklair Entreprises e verso il suo persecutore Anymore Boring, per soddisfare il quale è disposto a tutto. Oltre ad essere un informatico geniale, ha una personalità più forte di quanto non paia a prima vista, tanto che la stessa Juniper finisce per diventare un suo strumento. (Da notare le analogie fra il suo personaggio e quello di Hobey Robson).

Cormack è di media statura ed ha un aspetto anonimo, salvo che per i capelli rossi e spettinati. Nella storia, in genere indossa una tuta grigioverde.

Storia Modifica

Ingegnere di talento, Cormack Trevor ha lavorato per dodici anni al servizio di Everett Ducklair, finché Anymore Boring non lo ha licenziato e fatto arrestare per le sue attività  di hacker e spia industriale. Scontata la sua pena, Cormack è tornato a lavorare alla Ducklair Infotronic, nell’ambito del programma LIFE per il reinserimento dei detenuti, condotto dalla figlia del magnate, Juniper.

Juniper, usando i suoi poteri mentali, risveglia il nascosto rancore di Cormack e si allea con lui per vendicarsi di suo padre. Insieme, i due costruiscono una macchina, il Trentormatic, con cui l’ingegnere, trasformato in essere vitruale, può penetrare nel cyberspazio e sabotare le industrie di Everett. Presto, però, Cormack sfugge al controllo di Juniper e obbliga la sua complice ad attirare PK in una trappola. Dopo una violenta battaglia nel cyberspazio, il criminale s’impadronisce del corpo dell’eroe e se ne serve per portare a termine la sua vendetta contro Boring.

PK, che a sua volta è entrato nel corpo di Cormack, riesce però a fermare e catturare il suo alter-ego, dopo una nuova battaglia nello studio del manager. I due riacquistano i rispettivi corpi e Juniper cancella dalla memoria di Cormack il ricordo delle vicende più recenti. S’intuisce che, chiusa la parentesi criminale, l’ingegnere inizierà un’esistenza pacifica e onesta.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.