FANDOM




Claudio Sciarrone
Claudio Sciarrone, 2013
Informazioni generali
Nazionalità:Italiana
Codice Inducks:CSc
Data di nascita:23 giugno 1972, Milano
Campi:Disegnatore
Prima storia:Topolino presenta: Un bosco per amico;

Topolino 1906 (1992)

Lavori
Personaggi creati:
Lavori maggiori:
Lavori extra-Disney:


  • Delitti Rock (per Rai 2)
  • Mercante in fiera (italia 1)
  • Ugly Duckins

Vita privata


Claudio Sciarrone (Milano, 23 giugno 1972) è un disegnatore Disney, è famoso per aver disegnato molte storie della saga di Pikappa e diverse storie sul Topolino.

È co-creatore dei personaggi della saga PKNA.

Carriera alla Disney Modifica

Claudio inizia a lavorare per la Disney nel 1990, ma solo nel 1992 pubblicherà la sua prima storia Topolino presenta: Un bosco per amico, un allegato a Topolino numero 1906.

Disegna per la testata PKNA per la prima volta il 1 giugno 1996 con la storia Il vento del tempo, pubblicata su PKNA 02. Successivamente disegnerà diverse storie per questa saga, e le sue sue serie successive, alternandole a storie sul Topolino.

Dopo la conclusione di PKNA nel gennaio 2001 si dedicherà a diversi lavori, anche di diverse testate ma principalmente Disney, come ad esempio la saga W.I.T.C.H. e Antlantis e Mickey Mouse Mystery Magazine.

Nel 2006 ha preso parte alla "storia a fumetti più lunga del mondo", realizzata da diversi disegnatori italiani, che hanno potuto vincere il Guinness World Record per la storia più lunga mai realizzata, intitolata Ciccio e il compleanno sottosopra, apparsa su Topolino numero 2619.

Claudio da inoltre, il suo contributo ad una delle storie apparse su Topolino 3000, con la storia Archimede Edi e il cacciatore di passato, scritta da Roberto Gagnor.

Nel corso degli anni contribuisce anche alla realizzazione di alcune saghe di successo come Cronache dal Pianeta T, Raceworld, DoubleDuck è alla più recente La nuova Storia e Gloria della Dinastia dei Paperi.

Nel 2010 collabora con lo scrittore Peter David con la quale realizza alcune storie a fumetti dedicate al videogioco Epic Mickey, gioco grazie al quale viene rilanciata la figura di Oswald il coniglio fortunato. Nel 2015 ritorna a lavorare su Pikappa nelle storie dedicate al nuovo ciclo denominato PKNE, in coppia con Alessandro Sisti, alternadosi nelle pubblicazioni delle storie con la coppia Francesco Artibani - Lorenzo Pastrovicchio.

Carriera Extra DisneyModifica

Nel 2009 disegna le carte del programma Mercante in fiera condotto da Pino Insegno, e andato in onda su Italia 1 per tre anni, realizzando un totale di 133 bellissime carte dallo stile cartoon, uscite anche come collezionabili. ' Nel 2011 cura invece le illustrazioni a fumetti per la trasmissione Delitti Rock, in onda su Rai 2, tratta dall'omonimo libro di Ezio Guaitamacchi.

Il 2017 lo vede protagonista, in collaborazione con "Orgoglio Nerd" e con "L'idea che ti manca", dell'uscita dell calendario e del portfolio a tiratura limitata (500 pezzi numerati contenente 12 stampe formato A3 autografate) delle Ugly Duckling, soggetti da lui inventati di cui Sciarrone detiene i diritti.

Stile Modifica

Lo stile di Sciarrone è inconfondibile, infatti i suoi disegni sono molto realistici e i paperi assumono delle sembianze quasi umane con addirittura, a volte, i piedi[1].

Egli rappresenta anche il seno dei personaggi femminili, cosa che solitamente non viene fatta dagli altri disegnatori. Si prendano ad esempio le storie Paperoga eroe dello spazio (Topolino n. 3007) o le varie storie della saga di PKNA disegnate da lui.

Inoltre, le sue più recenti storie, sono colorate con colori molto dettagliati e più d'effetto, con sfumature e un uso più alto di colori diversi. Qualche esempio è visibile nella storia Paperoga eroe dello spazio, Topolino e il perplimente zio Svalvolo e nella saga Cronache dal Pianeta T.

Premi e RiconoscimentiModifica

CuriositàModifica

  • In occasione di Lucca Comics 2018 realizza la striscia a fumetti più lunga del mondo, di ben 297,50 metri, entrando nel Guiness World Record.

Note Modifica

  1. Unknow, storia della saga di DoubleDuck apparsa su Topolino n. 3019.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.