FANDOM




Chi ha rubato Topolino 2000?
Topolino 2000
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 1996-CP
Sceneggiatura:Carlo Panaro
Disegni:Romano Scarpa
Inchiostri:Lucio Michieli
Prima uscita:27 febbraio 1994

Topolino 1996-2000

La storia
Numero pagine:99
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:Walt Disney Italia



Chi ha rubato Topolino 2000? è una storia disegnata da Romano Scarpa sulla sceneggiatura di Carlo Panaro pubblicata in cinque episodi sui numeri 1996-2000 di Topolino dal 27 Febbraio 1994.
Protagonisti di questa avventura è tutto il cast principale dell'universo a fumetti Disney. La storia celebra l'uscita del numero 2000 della rivista.

Trama

I episodio

Paperone sta discutendo col suo segretario sul calo dei suoi guadagani dovuti ad uno scarso uso di campagna pubblicitarie quando giunge inaspettata la telefonata del direttore di Topolino che vuole indire una festa in Italia (a Milano) con i maggiori personaggi Disney per celebrare l'uscita del numero 2000.

Così all'aeroporto si incontrano, Paperone, Paperino, Qui,Quo,Qua, Paperina, Paperoga, Gastone, Archimede, Pico De Paperis insieme a Topolino, Minni, Pippo, Clarabella, Orazio e Gancetto. Arrivati a destinazione Paperone mostra a tutti un dono speciale che ha portato con sè: una copertina d'oro del numero 2000 fatta fondendo il suo primo lingotto che verrà custodita nella stanza dei valori del loro albergo. Archimede illustra i sistemi di siurezza (con Paperino e Paperoga a fare da cavie), ma viene fermato da Paperone prima di poter mostrare l'ultima misura di sicurezza collegata alla bacheca che conterrà la copertina. La mattina seguente però Paperone trova la bacheca vuota e si fanno ipotesi su chi potrebbe essere il colpevole tra i Bassotti, Amelia, Gambadilegno o Macchia Nera. Il gruppo decide di dividersi in squadre per andare a indagare: Paperone insieme a tre nipotini e Gastone sui Bassotti, Pippo e Gancetto su Gambadilegno, Paperino (nelle vesti di Paperinik) su Amelia e Topolino su Macchia Nera.

II episodio

Il gruppo di Paperone si reca a Roma sotto suggerimento di Gastone che consiglia di farsi guidare dalla sua fortuna. Arrivati, cercano un ufficio informazioni, ma finiscono per sbaglio in una tavola calda dove il padrone però ricorda di aver visto dei tipi loschi parlare di un affare e di bassotti. Viene indicato loro di parlare con Nerone, un campione di bowling che a sua volta li dirotta ad un negozio di vestiti grazie al quale rintracciano il covo dei criminali. Arrivati con la polizia si scopre che però si tratta di comuni ladri che avevano rubato dei cani-bassotto appartenenti ad una contessa. Un altro cittadino di Paperopoli, apparso diverse volte, informa Paperone che i Bassotti sono già stati arrestati ieri. Gastone, che già pregustava la ricompensa della contessa informata da lui del ritrovamento, è così costretto a nascondersi dalla furia dello zio.

III episodio

Pippo e Gancetto trovano Gambadilegno e Trudy in uno chalet di montagna a Cortina D'Ampezzo. Cammuffato da piccione, Gancetto nasconde un microchip nello chalet (seppur con qualche difficoltà) e sentono i due parlare di un colpo che frutterà loro molti soldi. I due sono covinti che siano loro i ladri e così cercano di trovare un modo per farli allontanare. Dopo vari tentativi a vuoto l'occasione si presenta e Pippo entra a cercare. Convinto che Pippo sia stato scoperto, Gancetto manda un gruppo di fondisti dentro la chalet usando come pretesto una finta caccia al tesoro e mettendo tutto a soqquadro. In realtà Pippo spiega che i due sono stati gentili con lui e sono estranei alla vicenda; il colpo di cui parlavano era la scoperta di un fungo da record. Pippo e Gancetto sono così costretti a rimettere tutto in ordine.

IV episodio

Arrivato al Vesuvio, Paperinik viene sorpreso alle spalle da Amelia che lo addormenta con una magia per poi farlo arrestare spacciandolo per un ladro. Risvegliatosi in carcere, Paperinik utilizza alcuni dei suoi gadget nascosti nella tuta per scappare mentre Amelia tenta di apire senza successo la valigietta con dentro le armi segrete del papero mascherato. Paperinik ricompare, stavolta pronto ad affrontare la strega. I due usano tutto il loro arsenale di magie e marchingegni, ma la situazione rimane in stallo finchè Amelia non decide di rendersi invisibile. Nel frattempo Gennarino, vedendo Paperinik e non la padrona, utilizza il pulsante d'emergenza per farla riapparire e così Paperinik la blocca. Tuttavia anche Amelia è innocente e Paperinik se ne và mentre la strega è furiosa con Gennarino.

V episodio

In albergo, viene fatto il resoconto della situazione e Topolino a questo punto è convinto che dietro il colpo ci sia Macchia Nera. Prima che tutti vadano a dormire, Minni regala a Topolino un ciondolo che ha comprato con Paperina. Poco dopo un fattorino si presenta a Topolino dandogli un telefono da cui però non si sente niente. Topolino nota che il fattorino è sparito e, girando per l'albergo, comincia ad incontare alcuni suoi amici che si comportano in modo strano finchè non è chiaro che è in preda alle allucinazioni. Reso folle, Topolino sta per buttarsi di sotto dalle scale interne e ad osservare la scena c'è il fattorino che altri non è che Macchia Nera. Questi però viene scovato da Topolino il quale spiega di essersi risvegliato dalle allucinazioni grazie al ciondolo di Minni che, stringendolo, gli ha ferito le mani. Il Topolino che stava per buttarsi invece è Minni travestita. Tuttavia Macchia Nera non è responsabile del furto, ma voleva solo rovinare l'immagine del suo nemico.

Topolino, tornado sulla scena del crimine, capisce che in realtà la copertina non è mai stata rubata ed è rimastà lì dov'era. L'illusione del furto era data da un gioco di specchi che altro non era che l'ultimo sistema di sicurezza progettato da Archimede il quale si presenta solo allora e spiega che Paperone l'aveva interrotto prima di poterglielo mostrare. Si può così procedere alla festa di celebrazione per il numero 2000.

Curiosità

Nella versione francese e greca della storia il numero 2000 è stato modificato nel numero corrispettivo della rivista che ospitava la storia. In Grecia il 1500 ed in Francia il 300.

Pubblicazioni

  • Topolino 1996-2000 (1994)
  • Tutto Disney 25 - Topolino 70 anni di carta (2002)
  • Super Disney 55 - Lo scrigno dei Mille (2013)
  • Le grandi storie Disney - L'opera omnia di Romano Scarpa 47 (2014)
  • I Grandi Classici Disney (Seconda Serie) 20 (2017)
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.