FANDOM


Riga 27: Riga 27:
   
 
{{Paperopoli}}
 
{{Paperopoli}}
  +
  +
[[fr:Château du duc Dément de Donaldville]]
 
[[Categoria:Luoghi di Paperopoli]]
 
[[Categoria:Luoghi di Paperopoli]]
 
[[Categoria:Luoghi di Carl Barks]]
 
[[Categoria:Luoghi di Carl Barks]]

Revisione delle 08:58, ott 25, 2013


Paperino originale Questo è un articolo dal contenuto originale
Creato integralmente dalla comunità di PaperPedia.
Castello del Duca Pazzo
Barks
Informazioni generali
Stato:Paperopoli (Calisota)
Abitantidisabitato
Governato da:-
Nome originale:Castel of the ancient mad duke of Duckburg
Fondato nel:1500 c.a
Fondatore:Duca Pazzo
Fumetti
Creato da:Carl Barks
Prima comparsa:-
Lingua:

Inglese


Il Castello del Duca Pazzo (Castel of the ancient mad duke of Duckburg) è un edificio del mondo Disney, creato da Carl Barks, nel 1966 in "House of Haunts", che si trova alla periferia di Paperopoli.

Storia

L'edificio, oramai in rovina, viene utilizzato da Paperon de' Paperoni come ennesimo nascondiglio dei suoi ettari cubici di denaro. La fama sinistra lo fa temere, di notte, da tutti, anche dalla Banda Bassotti, complici anche i trabocchetti e le trappole di cui è disseminato.

In una delle trappole, una botola con una cella sotto, cadranno prima i Bassotti e poi i Paperi per colpa di una amnesia procurata a Paperone dai bassotti stessi. Una volta riacquistata la memoria, Paperone farà uscire tutti ma il nascondiglio oramai è inutilizzabile

Il duca

Non si sa nulla sul Duca pazzo che appare unicamente in un quadro presente in una vignetta della storia dove compare anche il castello. Dall'abbigliamento si deduce che viveva nel 1500 circa, quindi il maniero fu realizzato prima della fondazione dell'odierna Paperopoli, evidentemente durante il periodo di sir Francis Drake (forse era proprio un nobile britannico dell suo stesso gruppo). Forse però quello che lo ha reso il Duca pazzo sono solo le dicerie popolari che, tramandate di generazione in generazione, hanno creato tale leggenda.

Curiosità


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.