FANDOM


(Creata pagina con '{{Scheda autore}} {{Originale}} {{Template:Autori-infobox |nome = Carl Fallberg |image = |nazionalità = statunitense |specializzazione = sceneggiatore e animatore |nato = 9 ...')
 
Riga 15: Riga 15:
 
|codice inducks = Carl Fallberg}}
 
|codice inducks = Carl Fallberg}}
   
Carl Robert Fallberg (Cleveland Tennessee, 9 novembre 1915 - Glendale, 5 settembre 1996) è stato un fumettista statunitense.
+
'''Carl Robert Fallberg''' (Cleveland Tennessee, 9 novembre 1915 - Glendale, 5 settembre 1996) è stato un fumettista e animatore statunitense.
   
 
== Biografia ==
 
== Biografia ==
   
Il suo esordio in Disney avvenne con l'animazione, in particolare per Biancaneve e i Sette Nani (1937) in cui era assistente del direttore di sequenza.
+
Il suo esordio in [[Disney]] avvenne con l'animazione, in particolare per ''[[Biancaneve e i Sette Nani]]'' (1937) in cui era assistente del direttore di sequenza.
   
In seguito cominciò a dedicarsi alla sceneggiatura, in particolare cominciando con la celebre L'apprendista Stregone, poi divenuta una delle sequenze più famose del lungometraggio Fantasia (1940).
+
In seguito cominciò a dedicarsi alla sceneggiatura, in particolare cominciando con la celebre ''[[L'apprendista Stregone]]'', poi divenuta una delle sequenze più famose del lungometraggio ''[[Fantasia]]'' (1940).
   
 
Nei fumetti, cominciò con ''[[Topolino e il cervello elettronico]]'', pubblicata in Italia sull'Albo d'Oro 28 (1953).
 
Nei fumetti, cominciò con ''[[Topolino e il cervello elettronico]]'', pubblicata in Italia sull'Albo d'Oro 28 (1953).
   
Per il ventennio successivo si dedicò principalmente a storie con i topi, spesso in coppia con Paul Murry, senza disdegnare avventure dei paperi, in tandem con Tony Strobl.
+
Per il ventennio successivo si dedicò principalmente a storie con i topi, spesso in coppia con [[Paul Murry]], senza disdegnare avventure dei paperi, in tandem con [[Tony Strobl]].
   
Dagli anni Sessanta, realizzò anche alcune avventure appositamente per i mercati stranieri, in particolare quello italiano, disegnate da artisti come Romano Scarpa, Giovan Battista Carpi, Luciano Gatto, Guido Scala, Massimo De Vita e altri.
+
Dagli anni Sessanta, realizzò anche alcune avventure appositamente per i mercati stranieri, in particolare quello italiano, disegnate da artisti come [[Romano Scarpa]], [[Giovan Battista Carpi]], [[Luciano Gatto]], [[Guido Scala]], [[Massimo De Vita]] e altri.
   
Gli ultimi lavori furono, sul finire degli anni Ottanta, gli adattamenti a fumetti della serie tv DuckTales.
+
Gli ultimi lavori furono, sul finire degli anni Ottanta, gli adattamenti a fumetti della serie tv ''[[DuckTales]]''.
   
Tra i personaggi ideati, Ciccia, Ser Lock e altri. Fallberg è inoltre considerato il vero ideatore del Manuale delle Giovani Marmotte, comparso nella storia ''[[Paperino novello pioniere]]'' del luglio 1953.
+
Tra i personaggi ideati, [[Ciccia]], [[Ser Lock]] e altri. Fallberg è inoltre considerato il vero ideatore del [[Manuale delle Giovani Marmotte]], comparso nella storia ''[[Paperino novello pioniere]]'' del luglio 1953, precedente a ''[[Zio Paperone pesca lo Skirillione]]'' di [[Carl Barks]].
   
 
== Elenco storie ==
 
== Elenco storie ==

Revisione delle 12:09, ott 27, 2018


Paperino originale Questo è un articolo dal contenuto originale
Creato integralmente dalla comunità di PaperPedia.
Carl Fallberg
Informazioni generali
Nazionalità:statunitense
Codice Inducks:Carl Fallberg
Data di nascita:9 novembre 1915 (Cleveland, Tennessee)
Data di morte:5 settembre 1996 (Glendale)
Campi:sceneggiatore e animatore
Prima storia:Topolino e il cervello elettronico (1953)
Lavori
Personaggi creati:
Vita privata


Carl Robert Fallberg (Cleveland Tennessee, 9 novembre 1915 - Glendale, 5 settembre 1996) è stato un fumettista e animatore statunitense.

Biografia

Il suo esordio in Disney avvenne con l'animazione, in particolare per Biancaneve e i Sette Nani (1937) in cui era assistente del direttore di sequenza.

In seguito cominciò a dedicarsi alla sceneggiatura, in particolare cominciando con la celebre L'apprendista Stregone, poi divenuta una delle sequenze più famose del lungometraggio Fantasia (1940).

Nei fumetti, cominciò con Topolino e il cervello elettronico, pubblicata in Italia sull'Albo d'Oro 28 (1953).

Per il ventennio successivo si dedicò principalmente a storie con i topi, spesso in coppia con Paul Murry, senza disdegnare avventure dei paperi, in tandem con Tony Strobl.

Dagli anni Sessanta, realizzò anche alcune avventure appositamente per i mercati stranieri, in particolare quello italiano, disegnate da artisti come Romano Scarpa, Giovan Battista Carpi, Luciano Gatto, Guido Scala, Massimo De Vita e altri.

Gli ultimi lavori furono, sul finire degli anni Ottanta, gli adattamenti a fumetti della serie tv DuckTales.

Tra i personaggi ideati, Ciccia, Ser Lock e altri. Fallberg è inoltre considerato il vero ideatore del Manuale delle Giovani Marmotte, comparso nella storia Paperino novello pioniere del luglio 1953, precedente a Zio Paperone pesca lo Skirillione di Carl Barks.

Elenco storie

Di seguito vengono elencate le storie a strisce a cui ha contribuito:

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.