FANDOM



Bubbo Rodinì
Bubbo
Informazioni generali
Nome originale:Montmorency Rodent
Specie:Topo antropomorfo
Genere:Maschio
Residenza:Topolinia
Creato da:Floyd Gottfredson (soggetto e disegni)

Merrill De Maris (sceneggiatura)

Fumetti
Debutto in:Topolino e l'illusionista (1941)


Bubbo Rodinì (in originale Montmorency Rodent) è un personaggio creato da Floyd Gottfredson (che l'ha anche realizzato graficamente) e Merrill De Maris

È apparso per la prima e, fin qui, unica volta nella storia Topolino e l'illusionista, pubblicata su Topolino giornale tra il 1941 e il 1942. 

Storia Modifica

Bubbo è un illusionista dai modi raffinati che appare in medias res come nuovo accompagnatore di Minni e rivale in amore di Topolino quando quest'ultimo torna dall'avventura nell'età della pietra.

Con il tempo si scopre essere un autista che utilizza per spacciarsi da aristocratico abiti e automobile del suo datore di lavoro.

Aspetto Modifica

Rodinì è un ratto antropomorfo, stereotipo del ragazzo alto e affascinante, in contrasto con Topolino, basso e fisicamente poco appariscente.

È circa il doppio in altezza rispetto all'antagonista, longilineo e allampanato. Le orecchie sono tonde, il muso è allungato e leggermente incurvato verso il basso. Ha delle lunghe basette.

Il personaggio ha tratti e comportamenti simili a quelli di Topesio e non a caso Gottfredson decise di chiamarlo Mortmorency, per non creare confusione con l'altro personaggio.

Carattere Modifica

Ammaliante con i suoi numeri di prestidigitazione che incantano Minni e deridono Topolino, anche con lazzi e battute tende a screditare il rivale in amore. 

Curiosità Modifica

  • Il cognome "Rodinì" deriva da quello del famoso prestigiatore ed escapista Houdinì.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.