FANDOM



Brutfagor
Brutfagor
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 2975-1
Sceneggiatura:Marco Gervasio
Disegni:Marco Gervasio
Prima uscita:4 dicembre 2012

Topolino 2975

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:24
Lingua originale:italiano
Casa editrice:Walt Disney Italia



Brutfagor è la quarta storia della serie Le Strabilianti Imprese di Fantomius ladro gentiluomo ideata da Marco Gervasio, l'autore che cerca di ricostruire il passato del mitico Fantomius, il ladro gentiluomo che, attraverso i suoi diari, diede i natali a Paperinik. La storia è ambientata a Parigi nel museo del Louvre ed è uscita sul Topolino 2975.

TramaModifica

Lord Quackett e la sua fidanzata Dolly Papera si sono concessi una vacanza lontano da Paperopoli nella elegante Parigi d'inizio secolo.
Durante una visita allo storico quartiere di Montmartre, in un mercatino scoprono la statuetta di Brutfagor, la divinità dell'inganno. Il commerciante, visto il loro interesse racconta loro delle strane apparizioni che si sono verificate recentemente al museo del Louvre ad opera proprio di Brutfagor o Il fantasma del Louvre.
La coppia è subito incuriosita dal mistero e inizia a cercare maggiori informazioni riguardo le apparizioni. Durante la loro ricerca, in un negozio d'antiquariato il cui proprietario sostiene di aver visto lo spettro, incontrano Hercule Paperot, celebre investigatore belga, anche lui sulle tracce dell'evanescente Brutfagor.

La notte Fantomius e Dolly Paprika penetrano nel museo per svelare il mistero e proprio mentre stanno esaminando la statua della misteriosa divinità, appare il fantasma. I due si mettono immediatamente alla sua ricerca, ma lo spettro sparisce. La fortuna di Fantomius fa aprire un passaggio segreto che conduce nei sotterranei: il covo di Brutfagor. Seguendo il passaggio la coppia fuoriesce proprio nel retrobottega dell'antiquariato sosteneva di aver visto il fantasma.
La notte successiva Dolly e Fantomius bloccano il passaggio segreto cosicché Brutfagor non possa più scappare e rimanga bloccato nel museo. Hercule riesce a bloccare lo spettro e a smascherarlo svelando finalmente il mistero: il commerciante era alla ricerca del tesoro perduto di Brutfagor e aveva inscenato il mistero per poter agire indisturbato. Intanto la coppia di ladri ne approfitta per rubare la maschera della statua di Brutfagor, il vero tesoro dello spettro; nessuno aveva mai intuito che fosse sotto gli occhi di tutto.

Per la coppia tenebrosa la vacanze sono terminate e ritornano negli Stati Uniti a bordo di un dirigibile su cui ha un posto riservato anche Hercule Paperot, diretto a Paperopoli per arrestare Fantomius.

CuriositàModifica

  • Gervasio rende omaggio alla celebre serie televisiva francese degli anni 60 trasmessa anche in Italia con il titolo Belfagor -Il fantasma del Louvre in cui alcuni crimini sembrano essere collegati con una misteriosa figura che veste i panni della divinità egizia Belfagor e che si aggira di notte tra le sale del museo parigino.
  • Un altro riferimento presente è quello il nome dell'ispettore belga Hercule Paperot chiaro riferimento a Hercule Poirot nato dalla fantasia della nota scrittrice di gialli Agatha Christie.

RistampeModifica


Storia precedente Brutfagor Storia successiva
Fantomius a bordo

Fantomius a bordo

4 dicembre 2012 Silenzio in sala

Silenzio in sala

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.