FANDOM


  • Brigitta e la scalata al deposito
  • Commenti



Brigitta e la scalata al deposito
Brigitta e la scalata al deposito
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 2438-6
Sceneggiatura:Gaja Arrighini
Disegni:Silvia Ziche
Prima uscita italiana:20 Agosto 2002,

Topolino 2438

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:30
Lingua originale:italiano
Casa editrice:Walt Disney Italia



Brigitta e la scalata al deposito è una storia Disney pubblicata per la prima volta su Topolino 2438. La sceneggiatura è di Gaja Arrighini mentre i disegni sono di Silvia Ziche.

Trama

Brigitta si sta dirigendo al Deposito di Paperon de' Paperoni per invitare il suo amato Paperonuccio ad un viaggio, con biglietti vincolati a lei in modo che Paperone non possa partire solo abbandonandola come fatto altre volte, quando prende in pieno un'impalcatura li vicino perdendo di colpo la memoria. All'interno del Deposito Paperone capisce ben presto, grazie ad alcune domande, che la sua appiccicosa spasimante ha perso la memoria decidendo di sfruttare la cosa a suo vantaggio nonostante Battista provi a farlo ravvedere invano. La assume così come Papera di fatica. La cosa non porta però a nulla di buono poiché Brigitta inizia a eliminare i metodi non troppo dispendiosi utilizzati dallo zione. Ore dopo Brigitta inizia ad accusare il colpo per le condizioni di lavoro precarie e si sfoga con Miss Paperett, appena rientrata, che non capisce cosa succede alla papera.

Chiedendo spiegazioni al principale riceve risposta che si tratta di un robot altamente sofisticato inventato da Archimede. Brigitta decide di prendere in mano la situazione facendo un'ordine contenente molti oggetti nuovi che possano rendere il suo lavoro meno faticoso. La cosa viene apprezzata molto dagli altri due assistenti di Paperone che insieme a Brigitta decidono di proclamare uno sciopero. La lista delle cose che vogliono i dipendenti di Paperone è molto lunga tanto da fare prendere un bel salasso a Paperone.

Qualche ora dopo, con l'arrivo del dottore, Miss Paperett scopre finalmente che quella è la vera Brigitta e che ha perso la sua memoria. Paperone capisce che assumere Brigitta come tuttofare ha provocato più guai che altro cosi tenta di fargli riacquisire la memoria acconsentendole di chiamarlo con i nomignoli che alla papera piacciono tanto. Brigitta si spaventa del comportamento di Paperone e indietreggia finendo per prendere un'altra bella botta che le fa ritornare la memoria. Brigitta spiga di essere venuta al Deposito per invitare Paperone per una bella vacanza ma di aver perso i biglietti durante il trambusto. Per farsi scusare Miss Paperett e Battista propongono al principale di invitarla su una delle sue navi. E cosi la vacanza è salva solo che Paperone ha scelto una lussuosissima nave da crociera in modo da potersi nascondere dalla sua spasimante.

Ristampe

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.