FANDOM


  • Brigitta, Filo Sganga e la sfera conciliasonno
  • Commenti



Brigitta, Filo Sganga e la sfera conciliasonno
Brigitta, Filo Sganga e la sfera conciliasonno
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 2693-6
Sceneggiatura:Carlo Panaro
Disegni:Valerio Held
Prima uscita:10 luglio 2007
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:28
Lingua originale:italiano
Casa editrice:Walt Disney Italia



Brigitta, Filo Sganga e la sfera conciliasonno è una storia di Carlo Panaro e Valerio Held, pubblicata per la prima volta sul numero 2693 di Topolino.

Trama

Paperone si sta godendo una nuotata nel suo denaro ed è doppiamente felice perchè si è sbarazzato per un pò di Brigitta spedendole un buono premio per un vacanza di un mese in montagna.

Topo 2693-144

Brigitta, pur avendo il dubbio di aver mai partecipato al concorso, si sta recando sulla baita in montagna accompagnata dall'amico Filo Sganga che è in cerca di spunti per nuovi affari che risolleviano le sue finanze. La baita però si rivela essere abbandonata all'incuria e Filo cade in un buco tra le assi gfinendo in cantina. Qui, i due trovano una strana pallina con un display. Pensando sia un giocattolo rotto, Filo la butta e risale sopra per poi tornare indietro perchè Brigitta si è improvvisamente addormentata. Analizzando la sfera, scoprono che, mentre rimabalza, emette delle onde sosporifere che conciliano il sonno ed il display serve a regolare l'ora di inizio e fine. Filo pensa subito a come sfruttare la cosa economicamente, ma Brigitta prima consiglia di trovare il proprietario. Vegono così indirizzati al precedente inquilino della villa, il professor Bislak. Il bizzarro inventore regala loro la sfera ed il brevetto senza alcun problema.

Coi loro risparmi, Filo e Brigitta producono il primo stock di "sfere conciliasonno" e lanciano uno spot in tv. Con loro sorpresa, hanno subito un altissima richiesta di sfere e coi guadagni cominciano a produrne molte di più. Il loro business ha un gran successo e i due vengono invitati in tv a raccontare come hanno trovato la sfera. La scoperta di avere regalato un affare naturalmente fa disperare Paperone. Tuttavia nei giorni successivi si verificano degli incovenienti con dei cittadini che si addormentano improvvisamente durante il lavoro. Questo è un effetto collaterale causato dal troppo uso della sfera conciliasonno ed arrivano a Brigitta e Filo lettere di proteste e richieste di risarcimento con una cifra che supera di 5000 dollari i loro guadagni. Paperone si offre allora di pagare i loro debiti in cambio del brevetto della sfera e Brigitta si trova costretta ad accettare. Paperone spiega quindi che ne costruirà una più grande da usare come antifurto notturno per il Deposito risparmiando così sugli allarmi in uso. Filo commenta che almeno non sono finiti sul lastrico e possono vantarsi di aver fatto un affare con Paperone. E poco dopo inciampa su una scatola di sfere addormentandosi...sugli allori.

Pubblicazioni italiane

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.