FANDOM



Bottega degli Errori
Bottega degli Errori

Disegni di Alessandro Perina[1]

Informazioni generali
Stato:Topolinia (Calisota)
AbitantiToppersby
Fumetti
Creato da:


La bottega degli Errori è un negozio di antiquariato, situato nel Quartiere Vittoriano di Topolinia, gestito dal signor Toppersby, ex accompagnatore del Mondo dell'impossibile, che ha rilevato il locale dall'ex proprietario. Fa la sua prima comparsa nella serie X-Mickey.

StrutturaModifica

La bottega degli Errori è un edificio di tre piani dall'aria apparentemente trasandata, appartenuto precedentemente ad un'altra persona che l'ha rivenduto dopo il pensionamento, e dotato di numerose finestre. Inoltre la bottega è dotata anche di una porta sul retro.

Al suo interno, piuttosto disordinato e polveroso, si può trovare veramente di tutto perché si tratta di oggetti stranissimi che solo Toppersby, il proprietario, è in grado di trovare e che nascondono una storia dietro. Per molti le cose che si trovano dentro il negozio di antiquariato potrebbe essere solo cianfrusaglie: di fatto, gli unici clienti del negozio non capitano mai lì per caso. Il negozio non è rintracciabile in alcun elenco telefonico.

Clienti abitualiModifica

  • Pipwolf: il lupo mannaro amico di Toppersby, accompagnatore del Mondo dell'impossibile, di cui l'antiquario si serve per consegnare alcuni pacchetti contenenti oggetti misteriosi per Manny;
  • Topolino: che finisce nella bottega degli errori indagando su alcuni misteri legati al portacipria di Minni e che diventerà ben presto amico di Toppersby a cui si rivolgerà ogni qualvolta avrà qualche strano oggetto tra le mani;
  • Gente alla ricerca di cimeli di famiglia persi nel tempo o di oggetti strani per costruire gingilli inutili.

NoteModifica

  1. Vedi Nello specchio, (2002)



I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.