Biagio Presagio
Biagio Presagio.jpeg
Informazioni generali
Specie: Rapace antropomorfo
Genere: Maschio
Residenza: New York
Creato da:
Fumetti
Debutto in: Cronista per caso, del 15 settembre 2009
Parenti più stretti:
  • Maria (sorella)
  • Jackie (nipote)


Biagio Presagio, è un personaggio della saga Pippo Reporter ideata da Stefano Turconi e disegnata da Teresa Radice. Il personaggio fa parte della banda criminale guidata da Mr Blackspot.

Aspetto fisico

Biagio è rappresentato come un rapace antropomorfo alto e di mezza età dalla pelle bluastra. Ha pochi capelli di color nero, qualche ruga sul volto e dei baffi che sporgono dal suo becco piuttosto pronunciato. Indossa per lo più delle volte abiti neri e porta sempre il cappello e degli occhiali tondi scurissimi. Il personaggio non si separa mai dal suo amatissimo ombrello.

Carattere

Biagio Presagio è il classico menagramo con un proverbio malaugurante sempre pronto. Spesso pessimista i suoi proverbi tendono ad avverarsi quasi sempre portando i piani della banda a fallire come predetto. Non è dato sapere se è il personaggio che con la sua proverbiale iattura porti a far avverare tali presagi o se si tratti di una premonizione vera e propria come una sorta di sesto senso.

Nonostante sia cosi pessimista Biagio ha anche buon cuore, ama molto la sua famiglia ed è molto fedele alla sua banda criminale.

Apparizioni

Il personaggio appare in quasi tutte le storie della serie creata dai coniugi Turconi ma, cosi come il resto della banda criminale, ad eccezione di Pietro e Plotti, non ha mai un ruolo importante. Nella storia Un ombrello, un cappello, un monello Biagio si prende cura di suo nipote Jackie, affidatogli da sua sorella Maria per un breve periodo, in attesa che anche la sorella si trasferisca a New York. Per alcune sfortunate circostanze al porto Biagio perderà il suo amato ombrello, che finirà involontariamente nelle mani di Pippo, diventando molto triste. Jackie, vedendo lo zio in quelle condizioni, decide cosi di utilizzare la sua abilità di ladruncolo appresa dallo zio e rientrare in possesso dell'ombrello dello zio facendogli di nuovo tornare il sorriso.

A fine serie Biagio viene arrestato assieme a tutta la banda, compreso Mr Blackspot, durante la prima del Rustico cavallerizzo ma verrà fatto evadere con un sorprendente piano d'evasione dall'unico membro ancora libero, Pietro, assieme alla sua nuovissima complice Trudy Tricott conosciuta sul palco dell'opera.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.