FANDOM



Attacco frontale
Pk - Pikappa 25
Copertina
Informazioni generali storia lunga
Codice Inducks:I PK3 25-1
Sceneggiatura:Riccardo Secchi
Disegni:Alessandro Pastrovicchio
Prima uscita:1 Agosto 2004
Casa editrice:Walt Disney Italia
Lingua:Italiano
Pagine:48
Personaggi storia lunga
Personaggi principali:
Storia breve
Titolo:Uno: Nessuno Centomila
Codice Inducks:I PK3 25-2
Sceneggiatura:Michele Foschini
Disegni:Emilio Urbano
Protagonista:


"Il dominio su ogni essere vivente è l’obiettivo del re guerriero e se questo non placa la sua sete di conquista, deve ordinare la distruzione totale. Ma se neppure questo da pace al suo cuore…"
Zartas (ultima poesia, incompiuta)

Attacco frontale è un episodio della serie PK - Pikappa, scritto da Riccardo Secchi, disegnato da Alessandro Pastrovicchio e apparso per la prima volta nell’agosto 2004, sul numero 25 della rivista omonima. Col successivo Il re guerriero costituisce un dittico dedicato alla battaglia decisiva fra i Guardiani della Galassia e gli evroniani.

Attacco frontale

Paperino trova, con l’aiuto di Uno, un posto allo stadio di Paperopoli come venditore di bibite, lavoro per cui non è minimamente qualificato ma che gli consentirebbe di assistere al superbowl fra Duckburg e Quackers.

Intanto, Zoster ha messo a punto una nuova arma, il coolflamizzatore planetario, in grado di assorbire in un colpo solo l’energia di un intero mondo. Il tecnarca, dopo aver sperimentato con successo l’ordigno contro il pianeta Luthi Zi, decide di usarlo per regolare i conti con la Terra e con PK. Il suo piano è attirare sul nostro pianeta i Guardiani della Galassia, per poi, usando il coolflamizzatore, in un colpo solo depredare un mondo particolarmente ricco di emozioni e liberarsi dei peggiori nemici della sua razza.

Gli evroniani cominciano facendo tre incursioni (in Giappone, in Brasile e nell’Oceano Pacifico) per installare tre amplificatori che potenzino l’effetto dell’arma. Solo la prima missione, però, va a buon fine, grazie al pronto intervento di Uno e di Pk, che nello stesso giorno combatte tre battaglie in tre diverse parti del mondo e sostiene l’esame di venditore.

Il giorno del superbowl, preoccupato dalla notizia che la flotta evroniana si sta dirigendo verso la Terra, il generale Azinuth invia alcuni guardiani (fra cui l'amichevole ma pedante Volkin e l'arrogante Roknar) in aiuto di Paperino. I guardiani arrivano appena in tempo per aiutare PK a respingere un’incursione evroniana allo stadio. La battaglia si svolge sotto gli occhi annoiati del pubblico, che la scambia per un’esibizione, e del telecronista Angus Fangus, cinico e arcigno come il solito.

Azinuth ordina ai guardiani di restare sulla Terra in aiuto a PK, proprio com’era nei piani di Zoster. Il tecnarca, a bordo dell’incrociatore Kreegan, si prepara alla battaglia meditando sugli ultimi versi del poeta Zartas.

Storia breve – Uno, nessuno e centomila

(Scritto da Michele Foschini, disegnato da Emilio Urbano)

Paperino, durante una rapina alla National Bank, è stato chiuso nel caveau assieme ad altri ostaggi; non può trasformarsi in PK senza rivelare la sua identità, né mettersi in contatto con Uno, perché il locale è schermato. Il computer riesce ugualmente a localizzare l’amico e, causando un breve black-out, gli consente di vestire i panni dell’eroe, liberare sé e gli altri ostaggi e catturare i rapinatori senza eccessive difficoltà.

Curiosità

  • Nella storia breve, si vede Paperino andare all’edicola “in Barks Square”.



I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.