FANDOM


  • Archimede Pitagorico in "Il Pifferaio magico di Paperopoli"
  • Commenti



Archimede Pitagorico in "Il Pifferaio magico di Paperopoli"
Pied piper

Prima pagina

Informazioni generali
Nome originale:The pied piper of Duckburg
Codice Inducks:H 89174
Sceneggiatura:
Disegni:
Inchiostri:Don Rosa
Prima uscita:27 febbraio 1990,

Uncle Scrooge Adventures 21

Prima uscita italiana:Maggio 1999,

Zio Paperone 116

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:8
Lingua originale:Inglese
Casa editrice:The Walt Disney Company



Archimede Pitagorico in "Il Pifferaio magico di Paperopoli" (The pied piper of Duckburg) è una storia scritta e disegnata da Carl Barks (prime 3 pagine) e ultimata da Don Rosa nel 1990.

Trama

Paperone è preoccupato dai topi che minacciano il suo denaro e si affida ad Archimede per risolvere il problema. L'inventore realizza un composto con un forte odore di formaggio, con il quale attira, come novello pifferaio magico, i topi fuori città. L'intenzione è quella di portarli al di là del fiume e buttare giù il ponte, ma il vigile glielo impedisce, dato che esso è proprietà del comune. Archimede torna da Paperone, per farsi dare i soldi per acquistare il ponte, portando con se i topi. Il ricco papero, preoccupato più di prima per il denaro, obbliga Archimede a buttare il suo composto nel lavandino, ma così i topi, che circondavano il deposito, scavano la collina Ammazzamotori per poter raggiungere le tubature, che si erano impregniate dell'odore di formaggio, lasciando così il deposito in piedi sopra una sottile porzione di terra.

Ristampe

  • Zio Paperone 116 (1999)
  • Tutto Disney 18 - Carl Barks l'uomo dei paperi (2001)
  • La grande dinastia dei paperi (Corriere della Sera) 20- Zio Paperone e l'isola nel cielo (2008)
  • Uack! 9 (2014)
Storia precedente Il Pifferaio magico di Paperopoli Storia successiva
Zio Paperone e la fortuna a portata di tasca

La fortuna a portata di tasca

Febbraio 1990 Paperino e il pozzo dei soldi

Money

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.