FANDOM


Disambiguazione – Se stai cercando l'inventore che abita a Paperopoli, vedi Archimede Pitagorico.


Archimede
Archimede (WOM)
Informazioni generali
Specie:Gallinaccio antropomorfo
Genere:Maschio
Residenza:Sconosciuta
Creato da:
Fumetti
Debutto in:Il dominatore dei mari (2009)


Archimede è un mago- inventore amico di Paperino, nonché inventore di Edi, suo assistente. Compare nella saga fantasy Wizards of Mickey ideata da Stefano Ambrosio.

Aspetto e CarattereModifica

Archimede indossa sempre un piccolo cappello verde a punta, una lunga veste rossa con delle spalline e maniche azzurre e dei pantaloni verdi.

Sempre gentile e disponibile, è un grande genio e ama molto passare il suo tempo presso le biblioteche leggendo libri e inventare.

BiografiaModifica

Archimede, non sapendo più come fare ritorno a casa, manda una richiesta d'aiuto al suo amico Paperino poichè a seguito dei cambiamenti che stanno avvenendo in tutto il mondo, a causa della disattivazione dei Diamagic dopo la sconfitta di Mirmidon, la biblioteca di Bukara in cui si trova è diventata un'isola circondata dal mare.

Racconta cosi, una volta che i Wizards of Mickey giungono sul luogo per prelevarlo, che si è recato in questa biblioteca per cercare fra gli antichi libri custoditi nella biblioteca il segreto per riattivare il potere dei Diamagic non riuscendo però a ottenere nessuna soluzione. Dopodiché presenta ai Wizards of Mickey, Edi, la sua nuovissima invenzione costruita per tenere a bada gli insetti mentre lavora ma che sembra avere qualche malfunzionamento visto che tende ad allontanare dall'inventore anche i Diamagic.

Durante il trasporto dei libri all'interno del Drago di ferro Topolino trova l'antico tomo che custodisce i segreti dello stregone supremo. Archimede rivela di aver già letto quel libro non trovando nessuna informazione utile. Il tomo contiene però informazioni nascoste che vengono svelati da Pippo grazie all'aiuto delle fiamme di Fafnir che, dopo aver respinto gli attacchi dell'Orca-megattera, spiegherà ai suoi amici e ad Archimede il vero contenuto dei Diamagic. Essi non sono altro che le uova di Mirmidon che possono essere ora evocati attraverso l'uso di formule magiche. Capendo tutto Archimede si scusa con il suo assistente visto che non era per niente guasto ma percepiva gli insetti custoditi all'interno dei Diamagic.

Archimede farà poi un cameo nell'episodio I custodi della memoria dove sarà impegnato ad aiutare Maestro Nereus a sistemare alcuni manuscritti nella biblioteca del Castello dello stregone supremo.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.